Yang condannato a dieci mesi di carcere dopo un tentativo fallito di corruzione

Il .

Yu Yang è stato condannato a dieci mesi di carcere. L’ex difensore della nazionale cinese, che giocava ad Kong, il mese scorso ha confessato di aver tentato di comprare una partita, e ora è in carcere proprio per questo motivo.

Yang potrà essere rilasciato solo a partire dal marzo prossimo.

Yang, giocatore ventisettenne fino alla scorsa stagione in attività nell’Happy Valley, ha confessato di aver avvicinato un suo collega dei Fourway Rangers per tentare di influenzare il risultato della partita: ha offerto a Jean Jacques Kilama un’ingente somma di denaro per evitare che i Rangers vincessero contro l’Happy Valley, ma Kilama ha rifiutato la proposta e ha contattato l’ICAC (Commissione indipendente contro la corruzione) di Hong Kong.

Alla fine i Rangers hanno vinto per 2-0, quindi il tentativo di Yang si è rivelato un fallimento. L’ex giocatore professionista sapeva di essere alle strette, e il mese scorso è stato arrestato. È tuttora in carcere e lo scorso venerdì è stato annunciato che rimarrà in carcere. Oltre a Yang ci sono diversi altri giocatori sospettati di aver compiuto azioni simili.

Pin It