Scandalo europeo delle scommesse: il principale indiziato ha confessato

Il .

Il tedesco Ante Sapina ha confessato oggi in tribunale di aver corrotto alcuni giocatori e arbitri per truccare i risultati delle partite. Il trentacinquenne è considerato la punta di diamante dell’enorme scandalo che ha colpito il mondo delle scommesse.

Sapina e altri cinque coimputati sono detenuti a Bochum e dovevano comparire in tribunale oggi. Sapina ha confessato: "Ho dato dei soldi ai giocatori e abbiamo truccato diverse partite."

Le indagini relative allo scandalo delle scommesse hanno coinvolto 32 partite dei campionati europei e circa trecento partite parrebbero truccate. Secondo il ministero della Giustizia tedesco, Sapina e i suoi complici hanno intascato più di 1.6 milioni di euro scommettendo somme ingenti sulle partite truccate.

Non è la prima volta che Sapina ha problemi con la giustizia tedesca. Nel 2005 fu coinvolto in uno scandalo, sempre nel mondo delle scommesse, che coinvolgeva l’arbitro Robert Hoyzer: fu condannato a due anni e undici mesi di carcere. La sentenza dell’ultimo processo probabilmente sarà emanata la prossima settimana.

Pin It