Rivelazioni shock nello scandalo scommesse

Il .

Secondo il capo della polizia italiana Antonio Manganelli ci sarebbero ancora molti casi minori da scoprire nello scandalo scommesse che ha colpito l’Italia. Manganelli ha fatto quest’osservazione durante una conferenza stampa congiunta con Ronald K. Noble dell’Interpol.

"Sicuramente verranno fuori altri fatti che daranno il via ad altre rivelazioni. Probabilmente verranno alla luce anche particolari sconvolgenti" ha detto il capo della polizia che conduce le indagini sulla corruzione nel calcio italiano

"Le scommesse non erano soltanto sul risultato della partita, ma anche su quale giocatore sarebbe andato a riprendere il pallone dopo un goal, su chi si sarebbe guadagnato un calcio d’angolo o sul primo giocatore che avrebbe dato un colpo di testa. E gli esempi non finiscono qui" ha affermato Manganelli.

Finora sono state indagate più di cinquanta persone coinvolte nello scandalo scommesse, compreso l’allenatore della Juventus Antonio Conte che ha ricevuto una sospensione di dieci mesi, recentemente ridotta a quattro mesi.

Pin It