Rivelata la controversa campagna di Paddy Power con Suarez

Il .

Il bookmaker irlandese Paddy Power ha rivelato i dettagli di una controversa campagna di marketing per la quale avrebbe preso accordi con gli agenti di Luis Suarez, il giocatore dell’Uruguay e del Liverpool.

SuarezSecondo il giornale irlandese Independent, il bookmaker avrebbe preso accordi con Suarez, per fargli indossare uno speciale paradenti con il marchio dell’azienda durante una partita importante dei Mondiali.

L’accordo prevedeva che Suarez dovesse esporre il paradenti durante gli inni della partita Uruguay-Colombia, nei sedicesimi di finale del torneo.

Paddy Power afferma di aver sospeso l’accordo dopo che Suarez è stato accusato di aver morso il difensore italiano Giorgio Chiellini durante la partita del Gruppo D tra Italia e Uruguay. È la terza volta nella carriera che Suarez è stato accusato di aver morso un avversario.

La campagna pubblicitaria però non è mai stata realizzata perché Suarez è stato riconosciuto colpevole e ora sconta una squalifica della FIFA che lo terrà lontano dal campo per quattro mesi.

Le fonti di Paddy Power confermano inoltre che non era la prima volta che entravano in contatto con Suarez con una proposta del genere.

"Già la scorsa estate abbiamo avuto diversi contatti con Joel Borras Garcia, uno degli agenti di Guardiola", affermano le fonti di Paddy Power. "Abbiamo valutato la possibilità di sponsorizzare il paradenti di Suarez durante la partita in cui ritornava in Premier League, dopo la squalifica per l’ultimo morso [a Branislav Ivanovic, il difensore del Chelsea]. Le trattative si sono interrotte per via della richiesta economica, ma in teoria Suarez si era detto disponibile."

"Ci siamo rimessi in contatto con Garcia immediatamente dopo l’”incidente" del morso ai Mondiali, e all’inizio avevamo un accordo secondo cui Suarez avrebbe dovuto esporre un paradenti con il marchio di Paddy Power durante gli inni nazionali, prima della partita Uruguay-Colombia. Sfortunatamente la FIFA non era di questa idea, e, quando sono stati annunciati i quattro mesi di squalifica, l’accordo è andato a monte. Credo che si sarebbe trattato della più grande mossa pubblicitaria della storia."

Bendtner Paddy PowerPaddy Power è noto per le sue campagne pubblicitarie controverse, come quella che vide l’attaccante danese Nicklas Bendtner indossare ed esporre un paio di mutande con il marchio Paddy Power mentre festeggiava un goal durante gli Europei del 2012.

Per questo fatto Bendtner ricevette (e pagò) una multa di 100.000 euro dalla UEFAcontroversial campaigns.

Pin It