Rischio di penalizzazione per il Napoli

Il .

Il Napoli riceverà con ogni probabilità una penalizzazione di due punti per aver tentato di influenzare i risultati delle scommesse tre stagioni fa.

L’ex portiere del Napoli Matteo Gianello lunedì ha dichiarato alla Federcalcio di aver cercato di influenzare il risultato di una partita di campionato contro la Sampdoria.

La Sampdoria doveva vincere quell’incontro per qualificarsi ai preliminari di Champions, cosa che effettivamente è avvenuta. La squadra genovese ha vinto 1-0 con un goal dell’attaccante Giampaolo Pazzini, che attualmente gioca nel Milan.

Oltre a Gianello, anche i difensori del Napoli Paolo Cannavaro e Gianluca Grava sono stati sentiti dalla Federcalcio. Sia l’attuale capitano del Napoli Cannavaro sia Grava hanno dichiarato di non essere in nessun modo coinvolti nel fcaso. Nonostante la dichiarazione entrambi rischiano di essere sospesi per nove mesi.

Il Napoli in questo momento è in piena lotta per lo scudetto. La probabile penalizzazione potrebbe costare cara, perché la squadra allenata da Walter Mazzarri attualmente è al terzo posto a soli cinque punti dalla capolista Juventus.

Pin It