Operazione della polizia contro le scommesse clandestine

Il .

La polizia italiana ha chiuso un’agenzia scommesse, ha arrestato due persone e sequestrato le attrezzature del negozio dopo aver scoperto che un’agenzia del centro di Palermo offriva illegalmente un servizio di scommesse sportive collegato ad aziende estere prive di licenza di operare sul territorio italiano.

La polizia fiscale ha scoperto che i clienti dell’agenzia potevano scommettere via computer tramite aziende con sede a Malta e in Svizzera. I due uomini sono stati arrestati con l’accusa di scommesse clandestine e sono stati sequestrati 10 computer.

L’agenzia era priva di licenza dell’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) e dell’autorità di Pubblica Sicurezza. In Italia dal 2010 le aziende straniere hanno il permesso di offrire servizi di scommesse sportive online, tuttavia devono avere una licenza dell’AAMS, che valuta le richieste di licenza sulla base del turnover, della sicurezza e della sua gestione.

Pin It