L’Olanda potrebbe proibire le scommesse online

Il .

L’Olanda ha ottenuto il permesso di continuare la propria politica proibizionistica riguardante le scommesse su Internet, secondo quanto ha deciso giovedì scorso la Corte di Giustizia Europea. La Corte ha decretato che l’Olanda può impedire la fornitura di scommesse online per proteggere i consumatori e per impedire le truffe. La sentenza inoltre afferma che un paese può prendere questo genere di provvedimento per impedire "che, scommettendo, vengano dilapidate ingenti somme di denaro".

"De Lotto", il lotto nazionale, è l’unico servizio di scommesse online permesso in Olanda, da quando il governo ha deciso di controllare più severamente le scommesse online.

La sentenza di giovedì scorso è stata emanata per la causa che ha opposto "De Lotto" e il bookmaker inglese Ladbrokes che, secondo "De Lotto" offriva al mercato olandese la possibilità di scommettere via Internet senza alcun’autorizzazione.

Il caso è stato discusso dalla Corte Suprema, e Ladbrokes è uscita sconfitta. La Corte Suprema, poi, ha ha trasferito il caso al Consiglio di Stato e alla Corte Europea di Giustizia.

Giovedì scorso, l’azienda inglese Betfair era uscita perdente in una causa simile intentata contro il Ministero della Giustizia olandese. Anche Betfair voleva accedere al mercato olandese delle scommesse via Internet, ma la richiesta non è stata accolta, perché si è fatto appello ai diritti del consumatore e alla lotta contro le truffe.

Pin It