Licenziamento in vista per il presidente della Federcalcio Cinese

Il .

Il presidente della Federcalcio cinese è stato licenziato, perché accusato di un possibile coinvolgimento nello scandalo delle scommesse tuttora in corso. Anche il vicepresidente e il responsabile della federazione del calcio femminile sono stati licenziati.

I tre erano stati arrestati dalle forze dell’ordine. "Siamo al cento per cento dalla parte della polizia che sta indagando sulle pratiche illegali del mondo del calcio" afferma il ministro dello sport Cui Dalin. "Tutte le persone coinvolte verranno punite in modo esemplare."

In Cina 21 membri della Federcalcio sono in stato di arresto, perché sospettati di un possibile coinvolgimento nello scandalo delle scommesse. Le autorità tedesche hanno reso noto due mesi fa che circa duecento persone e partite in diversi paesi sono sospettate di un possibile collegamento con lo scandalo delle scommesse.

Pin It