La sospensione di Conte ridotta a quattro mesi

Il .

La sospensione dell’allenatore della Juventus Antonio Conte è stata ridotta da dieci a quattro mesi. Gli avvocati di Conte sono riusciti a ribaltare l’accusa di coinvolgimento nello scandalo delle partite truccate e hanno ottenuto un considerevole sconto sulla sentenza.

Il tribunale di Roma è entrato nel merito dell’appello e ha ridotto la sospensione di più della metà. Fino alla fine della sospensione, Conte si potrà occupare solo degli allenamenti della squadra. Durante le partite sarà sostituito da Massimo Carrera.

L’ex centrocampista della Vecchia Signora è stato accusato di non aver denunciato le partite truccate della stagione 2010/2011. Conte si è sempre dichiarato estraneo ai fatti, affermando che si tratta di accuse vergognose e assurde e che il suo comportamento è sempre stato esemplare.

Dal 9 dicembre, Conte potrà riprendere a stare in panchina durante la sfida con il Palermo. Se la Juventus non supererà la fase eliminatoria della Champions League, poi gli impegni saranno molto più rari. La prossima partita internazionale sarà quella contro lo Shaktar Donetsk, il 5 dicembre.

Pin It