Il pubblico ministero chiede una condanna a sette anni per il boss tedesco delle scommesse

Il .

Lo scorso giovedì a Bochum il pubblico ministero tedesco ha richiesto la condanna a sette anni di carcere per il principale sospettato, il berlinese Ante Sapina, dato il suo presunto coinvolgimento nel grave scandalo scommesse che ha colpito il calcio europeo.

Sapina ha ammesso di aver truccato i risultati di diverse partite corrompendo i giocatori e gli arbitri e di avere di conseguenza realizzato più di 2,3 milioni di euro con le scommesse.

Le partite "infette" sono in parte della Bundesliga e in parte riguardano anche il calcio internazionale. Il complice di Sapina, Marijo C., potrebbe essere condannato a sei anni e nove mesi, mentre Dragan M. potrebbe dover scontare sei mesi in carcere.

La sentenza definitiva sarà resa nota il prossimo giovedì.

Pin It