Episodi di corruzione nelle squadre di Prima Divisione

Il .

La criminalità cinese di Amsterdam e Rotterdam ha preso di mira le squadre di calcio di Prima Divisione con episodi di corruzione. Un giornalista canadese afferma che l’azione sarebbe stata ordinata da influenti boss asiatici del gioco d'azzardo.

Le accuse di Hill si basano su conversazioni avute con persone all'interno del mondo delle scommesse in Asia. Secondo Hill, gli episodi di corruzione riguarderebbero squadre di bassa classifica della Prima Divisione olandese. Nelle ultime settimane, le squadre accusate di corruzione avrebbero perso alcune partite andando sotto di diversi goal, secondo quanto ha affermato la scorsa settimana una fonte di Singapore.

Hill, che ha compiuto ricerche in tutto il mondo negli ultimi cinque anni, dopo essersi laureato a Oxford proprio su questa materia, afferma di conoscere i nomi delle squadre e di poter identificare i risultati sospetti, ma di volerli rendere noti soltanto nel suo secondo libro, che sarà pubblicato dopo i mondiali del 2010 in Sudafrica.

Il capo della Federazione olandese, Henk Kesler, si dichiara sorpreso da queste accuse non suffragate da prove, ma afferma anche che è impossibile escludere che le squadre olandesi siano state coinvolte in episodi di corruzione. “Non esistono sistemi a prova d’errore, e il sommerso trova sempre una qualche feritoia da sfruttare. Si tratta di un tema ricorrente, perché il gioco d’azzardo è vecchio come il mondo. Però il calcio internazionale ultimamente dimostra una maggiore sensibilità verso gli episodi di corruzione, come dimostrano le indagini dell'UEFA."

L’UEFA conta di presentare i risultati della ricerca il mese prossimo e afferma che si tratta della ricerca più importante compiuta finora sulla corruzione negli ambienti calcistici. Sono in corso indagini su circa quaranta partite sospette, sia in ambito nazionale sia in quello internazionale: per la maggior parte si tratta di partite di squadre dell’Europa orientale; tuttavia Karl Dhont, il belga che ha guidato la ricerca, afferma che la corruzione nel mondo del calcio coinvolge anche squadre dell'Europa occidentale.

Pin It